Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

L’insegnamento dell’Elettrotecnica, formativo e propedeutico, deve fornire agli allevi essenziali strumenti di interpretazione e valutazione dei fenomeni elettrici, elettromagnetici ed elettromeccanici e buone capacità di analisi di circuiti, apparecchi e macchine.

A tal fine esso integra l'analisi funzionale nella rilevazione di laboratorio,  riassumendo in un unico processo formativo l'elettrotecnica e le relative misure. Si evidenzia  la necessità che gli allievi acquisiscano sicura cognizione degli ordini di grandezza e capacità valutative per 1a scelta di strumenti e

Apparecchiature elettriche ed elettroniche in relazione al  tipo di servizio, ai  settori di impiego e  alle condizioni di installazione.

L'ELETTROTECNICA studia i fenomeni elettrici e tutto ciò che riguarda la produzione, il trasporto, l'utilizzazione dell'energia elettrica.

I rapidi progressi tecnologici del nostro secolo non hanno portato nel settore innovazioni brusche e "sconvolgenti", anche se, nel lungo periodo, si notano mutamenti sostanziali.

Il grande impegno della ricerca è indirizzato attualmente verso le fonti d’energia alternative, mentre, riguardo al trasporto e all’utilizzazione, si prevede soprattutto lo sviluppo dell'automazione e del controllo applicato agli impianti.

Il progresso tecnologico non ha lasciato le cose immutate neanche nel campo di impianti civili e similari dove l’introduzione di domotica” e delle reti strutturate è l’ultimo e importante traguardo della ammodernata tecnologia. 

La stragrande maggioranza di nostri diplomati trova facilmente un collocamento presso le ditte operanti nel settore della impiantistica elettrica.

In qualità di perito si può compartecipare alla fase progettuale in uffici professionali del settore, svolgere mansioni di responsabile tecnico presso imprese che producono, installano e collaudano apparecchiature e macchine elettriche (es. trasformatori e generatori) o presso enti pubblici.

Il livello di preparazione ottenuto al termine del corso, consente di proseguire gli studi nelle facoltà tecnico-scientifiche, in particolare in quelle di FISICA, INGEGNERIA ELETTROTECNICA, ELETTRONICA e MECCANICA