I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

La piattaforma eTwinning offre alle scuole europee e dei Paesi confinanti l'opportunità di incontrarsi in un ambiente sicuro e protetto per comunicare e condividere idee, esperienze, attività di formazione e progetti.

Nata nel 2005 all'interno del Programma eLearning 2004-2006, oggi eTwinning è diventata la piattaforma informatica ufficiale nell'ambito della KA2 del programma ERASMUS+ e vede l'adesione di quasi 190.000 scuole e di oltre 530.000 insegnanti.

L'utilizzo della piattaforma da parte del nostro Istituto è stato incentivato dal progetto SEITI 2015-2017, finanziato nell'ambito di ERASMUS+ (KA1) ed attualmente una trentina di docenti risultano iscritti ed hanno iniziato ad utilizzarla per progetti e per attività di formazione professionale.

Per accedere alla piattaforma eTwinning l’indirizzo è: http://www.etwinning.net

Queste le Principali Attività svolte:

1. Progetto "Lifestyles: addictions and healthy lifestyles" (Ottobre 2016- Giugno 2017)

Il progetto è nato da una webquest creata come azione di disseminazione del progetto ERASMUS+ SEITI ed ha visto la collaborazione della 2H con una classe tedesca e, per un periodo, una classe turca. Gli studenti delle due scuole hanno creato e condiviso dei poster su alcol, tabacco, cibo spazzatura, gioco d'azzardo, social media e corretto stile di vita.

Gli studenti italiani hanno anche creato cinque giochi sullo stesso tema.

Hanno curato il progetto i professori Ramacciotti Antonella, Salotti Riccardo, Feron Micol e Dani Daniela.

I materiali del progetto sono consultabili all'indirizzo:

https://twinspace.etwinning.net/28400

A Luglio 2017 l'Agenzia Nazionale ha riconosciuto il valore formativo del progetto "Lifestyles: addictions and healthy lifestyles" attribuendo il Quality Label nazionale.

Infine il progetto è risultato tra i vincitori del contest Move2Learn, Learn2Move e a settembre 2018 i ragazzi della ex-2H potranno recarsi in Germania per incontrare i partner tedeschi.