I Cookies ci aiutano a migliorare i nostri servizi, cliccando sul pulsante "Accetto" si acconsente all'utilizzo di tali Cookies. Proseguendo nella navigazione senza cliccare il pulsante, l'accettazione sarà considerata implicita.
Il documento relativo alla trattazione dei Cookies in questo portale web verrà visualizzato premendo il pulsante "Cookies Policy".

ARRIVEDERCI PRESIDE! CI MANCHERA'!

Il 15 giugno 2019 si è tenuto presso l'ITIS "Galilei" l'ultimo Collegio dei docenti dell'a. s. 2018/2019. Questa volta, però, non si è trattato solo del consueto appuntamento nel quale si tirano le somme delle numerose attività svolte e si mettono in cantiere nuovi progetti e nuove idee per il futuro, per l'inizio cioè di un percorso che si concretizzerà con l'avvio del nuovo anno scolastico.

L'incipit di questo Collegio sono state le parole con le quali la Dirigente Scolatica, la professoressa Giuliana Ficini, essendo prossima al suo congedo lavorativo, ha voluto salutare tutto il corpo insegnante, che l'ha accompagnata per molti anni, quelli cioè in cui è stata alla guida di questo grande Istituto quale è appunto l'ITIS "Galilei". Sono state parole di ringraziamento, che hanno sottolineato la stretta collaborazione della Dirigente con i docenti, oltre alla condivisione di gioie e soddisfazioni legate alle molteplici attività dell'Istituto, ma anche di periodi difficili e, talvolta, anche dolorosi e che hanno strappato almeno una lacrima a coloro che erano presenti.

Dopo questo momento, alquanto commovente la Professoressa Patrizia Garsia, a nome di tutti gli insegnanti ha espresso la peculiarità del rapporto che li ha legati alla loro "Preside", leggendo quanto segue:

"Cara Preside,

ci si aspetta che in qualità di sua stretta collaboratrice, dica qualcosa che indichi la stima che nutriamo nei suoi confronti. Chi mi conosce bene sa però che non sono donna da grandi discorsi e che gli addii e perfino gli arrivederci mi commuovono. Proverò ad esprimere il sentimento che provo al momento e che penso sia comune a molti di
noi. Tutti riconosciamo che la scuola è cresciuta molto in questi anni. La sua presenza è stata spesso di stimolo per iniziative di vario genere che hanno coinvolto non solo i ragazzi, ma anche il personale docente ed ATA.

In questi ultimi anni, malgrado gli eventi della vita sua e dei suoi cari l'abbiano messa duram nte alla prova, Lei non ci ha fatto mai venir meno il suo appoggio e la sua presenza.

Ci ha stupito il fatto che abbia sempre voluto condividere con noi tutte le vicende, anche dolorose della sua vita; ma questa decisione, non facile peraltro, ci ha anche fatto comprendere come la "nostra preside" ci abbia considerato come parte di una grande famiglia e come avesse anche bisogno del nostro sostegno ed abbraccio ideale.

Dal punto di vista personale, mi preme ringraziarla per la fiducia che ha riposto in me. Parlo sicur mente anche a nome del professor Fontana e del professor Guarguaglini ai quali, in un momento di grandi cambiamenti per la scuola, ha dato fiducia piena. E, visti gli attestati di stima che abbiamo ricevuto nel corso di quest'anno, penso siamo riusciti a creare un clima sereno e collaborativo.

Ora è giunto il momento di salutarci... Non sarà un addio, molti di noi continueranno a sentirla e a frequentarla fuori dal contesto scolastico per suggerimenti preziosi dovuti al suo grande carico di esperienza; altri perché in questi anni sono entrati con lei in un rapporto di amicizia.

Ci mancherà, però, il suo sostegno costante, compresa la capacità di far comprendere ad alcuni di noi che eravamo in grado di superare quelli che ritenevamo nostri limiti. Quasi sempre i cambiamenti sono destabilizzanti e, a volte, possono generare disagi e preoccupazioni, ma siamo certi che l'eredità che Lei lascia sia essa stessa un esempio per
chiunque prenderà il suo posto. Da parte nostra ci mancherà la sua presenza dietro quella scrivania, ci mancheranno la sua professionalità, la sua grande cultura, la sua capacità di mediazione, messa anche a dura prova in alcuni frangenti della sua esperienza al Galilei.

Ci auguriamo di trovare nel nostro cammino un dirigente che sappia proseguire nella strada da lei tracciata.

A lei auguriamo quel che si merita... una buona vita.

Un abbraccio sincero da parte di tutti noi.

 

Patrizia Garsia

A nome del Collegio dei Docenti
dell'ITIS "G. Galilei" di Livorno"